International Coach Federation Switzerland

ICF Chapter Ticino – Workshop 6 settembre 2017

Comprendere comportamenti e valori per assortire team efficaci

Workshop Leader: Paolo Marinovich

Breve descrizione della tematica

Il coach che operi all’interno di aziende o altri contesti organizzati può osservare quanto spesso i comportamenti individuali delle persone – o quelli specifici di un team – possano divergere ed entrare in conflitto con quelli collettivi dell’insieme. Se le divergenze non vengono trattate e risolte, le posizioni si radicalizzano, il clima di collaborazione viene compromesso e presto ne risentono l’efficienza e i risultati aziendali. È allora utile al coach comprendere quali sono tipicamente le macro- e micro-aree di attenzione nello svolgimento di un mandato in azienda (o altro contesto organizzato). Questo permette di esplorare la situazione con le domande più appropriate per individuare le radici dei comportamenti disfunzionali e facilitare la rigenerazione di motivazioni e comportamenti costruttivi. 

Come premessa, sarà offerta una panoramica, necessariamente sintetica, di tre aree tematiche (1) che, nell’esperienza del relatore, sono assai meno conosciute o praticate in azienda di quanto ci si possa aspettare. Sarà poi proposto uno schema di lettura e comprensione di comportamenti e valori, sia individuali sia collettivi, ispirato al modello dei “valori concorrenti” (“competing values”) e ad altre fonti della pratica di coaching consolidata (2). 

(1) Aree tematiche 

Team e sua ragione di esistere: come elaborare e concordare obiettivi 

I presupposti del lavoro di team funzionale ed efficace 

La comunicazione come strumento di eccellenza 

(2) Valori concorrenti 

Le fasi della vita aziendale e i valori di riferimento (con esercitazione) 

Collegamento con un modello di John Whitmore 

Parallelo con valori e comportamenti individuali (con autovalutazione, facoltativa) 

La sfida del buon assortimento delle risorse nei team

 

Obiettivi della serata

Offrire ai coach che operano in azienda una prospettiva articolata di come le diverse fasi dell’evoluzione aziendale si riflettano nei comportamenti interpersonali o di team. Proporre ai coach strumenti agili per facilitare il contatto iniziale con le aziende, focalizzare gli obiettivi e supportare le persone nel lavorare efficacemente all’interno dei team. 

 

A chi è rivolto

L’intervento si rivolge principalmente a coach e professionisti della formazione, ma interessa anche manager, imprenditori e, non secondariamente, neodiplomati e neolaureati che hanno appena iniziato la vita aziendale o vi si stanno avvicinando. 

Competenze ICF e punti CCEU

  • Co-creare la relazione
  • Comunicare con efficacia
  • Stabilire l’accordo di coaching 
  • Creare consapevolezza

Punti CCEU: 1.5 punti per il rinnovo delle credenziali ICF

Biografia

Paolo Marinovich

Coach e Consulente senior di direzione aziendale, accreditato ICF-ACC 

International Coach Federation, Membership ID: 009027238I 

Dopo la laurea in ingegneria al Politecnico di Milano, ha svolto un lungo percorso da manager nell’industria, con responsabilità crescenti fino a ruoli apicali. Dal 2011 si è dedicato al coaching professionale, seguendo un rigoroso percorso di studio e approfondimento, anche nelle aree del team coaching e della PNL. 

Nella sua precedente attività alla guida di realtà italiane e internazionali (nei Gruppi ITT Corporation e AristonThermo), Paolo Marinovich ha affrontato, tra l’altro, temi di strategia, gestione di progetti e change management, con gli aspetti correlati di leadership e motivazione di team, di gestione dell’energia e del tempo, in diverse situazioni di evoluzione e trasformazione. 

Dal 2011 ha lavorato prevalentemente in Italia, in aziende industriali dei settori automotive, elettromeccanico, agroalimentare e farmaceutico, in aziende di servizi e della PA, anche come formatore executive. Ha svolto progetti di consulenza anche all’estero. 

È stato Event Manager e conduttore delle Conferenze nazionali di ICF Italia nel 2015 e 2016. 

È anche membro della Comunità di Pratica di Coaching (CPC) “Milano 3”, di cui è stato designato facilitatore dal 2018. 

Competenze specifiche 

  • Coaching individuale e team coaching. 
  • Formazione su temi di leadership, organizzazione, comunicazione. 
  • Lingue per coaching e training: italiano, inglese e francese. 

Qualifiche 

  • Laurea in Ingegneria Chimica, Politecnico di Milano. 
  • Ashridge Business School (UK), programma interdisciplinare dedicato per executive ITT. 
  • Diploma Professional Master Coaching e accreditamento ACC-ICF (2013). 
  • Diploma NLP Master Practitioner con licenza di R. Bandler (2013). 

Profilo completo delle esperienze professionali su www.linkedin.com

Programma

Orario18.30 - 18.45accoglienza
18.45 - 19.00aggiornamenti ICF
19.00 - 20.30 Workshop "Comprendere comportamenti e valori per assortire team efficaci"

20.30 - 21.30

Networking and apéro

Località:Canvetto Luganese Via Rinaldo Simen 14, 6900 Lugano, Sala verde
Costo:10 CHF ICF Switzerland members ; 20 CHF ICF Italy members / Global; 30 CHF non members
LinguaItaliano

Organizzato da ICF Svizzera Chapter Ticino

Chapter Leader: Romina Henle, PCC
Co-Chapter Leader: Francesca Betteni, ACC
Team Member: Elisabeth Bolis Stabile

Registration

Tutorial - Online Event Management with the ticketing solution from XING Events

Address

Canvetto Luganese
Via Rinaldo Simen 14,
6900 Lugano,
Sala feste

ICFS Events

05 Sep 2017 | 18:00

Phototherapie im Coaching - die emotionale Kraft der...

Chapter Bern, Zytfaenschter ...
06 Sep 2017 | 18:30

Comprendere comportamenti e valori per assortire team...

Chapter Ticino, Lugano
19 Sep 2017 | 11:30

“Points of You” Experiential Workshop

Chapter Zurich, Pädagogische...
21 Sep 2017 | 18:30

Ethics in Coaching

Chapter Basel, Perspectiva ...
26 Sep 2017 | 19:00

Le Coaching dans une situation de burn out

Chapter Suisse Romande

Login

Forgot your password?

Sponsors - click on the logo